segreteria

segreteria

EUROPA NEWS DEL 15.03.2018

OPPORTUNITÀ’ FINANZIAMENTI EUROPEI (clicca qui)

 

MERCATO UNICO DIGITALE
Nuove regole UE per il mercato delle consegne
Lo scorso 13 marzo il Parlamento europeo ha approvato un nuovo Regolamento che mira a rendere il mercato delle consegne nell’UE più trasparente e aperto a una competizione equa, riducendo le barriere per il commercio online, sia dal punto di vista dei consumatori che dei commercianti, in linea con quanto già previsto per mettere fine ai c.d. blocchi geografici.(Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FISCALITÀ
Tassazione dell'energia - lanciata consultazione per revisione Direttiva 2003/96/CE
La Commissione europea ha lanciato la consultazione che avvia il processo di revisione della Direttiva 2003/96/CE sulla tassazione dell'energia. La attuale direttiva è stata oggetto di numerose sentenze da parte della Corte di giustizia UE e risulta mancante di chiarezza in alcune disposizioni. La consultazione avrà lo scopo di constatare l’attuale concreta applicazione della direttiva sulla tassazione dell'energia, al fine di verificare come formulare una eventuale nuova proposta di revisione. La data limite per rispondere alla consultazione è il 4 giugno 2018 sulla pagina dedicata. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ENERGIA
Ecodesign: consultazione sui prodotti energetici in modalità stand-by
La Commissione europea ha lanciato una consultazione relativa al design dei prodotti energetici, che contribuirà in ultima istanza alla valutazione e alla valutazione d’impatto elaborata per agevolare la revisione del regolamento relativo al consumo di energia elettrica dei modi stand-by, stand-by in rete e spento. La consultazione sarà aperta fino al 24 maggio 2018 su questa pagina. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

UNIONE DEL MERCATO DEI CAPITALI
Nuovo pacchetto di proposte per completare l’Unione del Mercato dei Capitali: promozione di fonti di finanziamento alternative e la rimozione degli ostacoli agli investimenti transfrontalieri
Il 12 marzo la Commissione europea ha pubblicato una comunicazione che presenta un nuovo pacchetto di proposte per rafforzare il mercato transfrontaliero dei fondi di investimento, promuovere il mercato Ue delle obbligazioni garantite come fonte di finanziamento a lungo termine e garantire maggiore sicurezza agli investitori nelle transazioni transfrontaliere di titoli e crediti. Ciò contribuirà a integrare ulteriormente i mercati dei capitali dell'Ue facilitando le operazioni transfrontaliere e aumentando la certezza del diritto per le imprese.   (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

POLITICA DI COESIONE
Il Parlamento europeo ha votato la posizione negoziale per il prossimo bilancio Ue post-2020
Il 14 marzo il Parlamento europeo ha votato la relazione di Jan Olbrycht (PPE, Polonia) e dalla deputata Isabelle Thomas (S&D, Francia) nella quale si richiede all’Ue di continuare a sostenere la politica agricola comune, la politica comune della pesca e quella di coesione economica, sociale e territoriale. La relazione sottolinea anche la necessità per il prossimo Quadro finanziario pluriennale (QFP), di aumentare “in modo sostanziale” le risorse destinate a ricerca ed Erasmus+ e di garantire progressi nella lotta alla disoccupazione giovanile e nel supporto alle piccole e medie imprese.   (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

La politica regionale deve rimanere una priorità dell’Ue dopo il 2020
Il 13 marzo il Parlamento europeo ha votato a maggioranza la relazione dell’On. Michela Giuffrida (S&D, Italia) per garantire un sostegno continuato alle regioni meno sviluppate d’Europa (il Mezzogiorno in Italia, alcune regioni in Spagna, Grecia e Portogallo). Tutti i deputati sono d’accordo sul mantenere al centro degli investimenti europei progetti che riducono le disparità tra le regioni dell’Ue nonostante le pressioni sul bilancio.   (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

La Commissione europea prevede una dotazione del 60% del bilancio Ue per agricoltura e coesione dopo il 2020
Durante la seduta plenaria del Parlamento europeo del 13 marzo, in un dibattito con la Commissione europea, è emerso che dopo il 2020, le buste assegnate alla politica agricola comune (PAC) e la politica di coesione potrebbero essere ridotte al 60% della spesa totale dell'Ue, sebbene queste due tradizionali politiche rappresentano circa il 75% dell'attuale finanziamento pluriennale quadro (QFP). Il resto del bilancio sarà utilizzato per pagare i programmi di mobilità dei giovani (Erasmus +), la sfida della migrazione e la ricerca e l'innovazione. Il Commissario Oettinger ha ribadito che le prime linee guida che saranno alla base della proposta dei prossimi sette anni saranno presentate dalla Commissione mercoledì 2 maggio.   (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

UNIONE BANCARIA
Riduzione del rischio nell'Unione bancaria: misure della Commissione per una riduzione più veloce dei crediti deteriorati nel settore bancario
Il 14 marzo è stato presentato un pacchetto di misure ambizioso e completo per affrontare il problema dei crediti deteriorati in Europa. La Commissione dà così seguito al piano d'azione del Consiglio per superare il problema dell'ingente volume di crediti deteriorati e prevenirne l'accumulo in futuro. Il pacchetto delinea un'impostazione globale in cui si combinano interventi complementari su quattro aspetti fondamentali.   (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

TRASPORTO
Conftrasporto - Università Cattolica- Regione Lombardia: un'intesa sempre più forte sui temi dell'apprendimento 
Conftrasporto ha promosso una serie di incontri per presentare la nuova partnership con l'Università Cattolica del Sacro Cuore sui temi delle politiche europee per la formazione permanente dei lavoratori e per le nuove professioni 4.0. Il percorso degli stakeholder lombardi e nazionali ha avuto il riconoscimento di Regione Lombardia, con la presenza agli incontri del responsabile del settore Lavoro della Regione presso l'UE. La Delegazione è stata ricevuta dalla Consigliere Economica del Vice Presidente della Commissione Europea e Alto Rappresentante Federica Mogherini, dal Vice Capo di Gabinetto del Commissario Europeo alla Ricerca, Carlos Moedas e dal Vice Capo di Gabinetto del Commissario Europeo al Lavoro, Marianne Thyssen, al quale è stato consegnato il documento "Le trasformazioni delle nuove Organizzazioni del Lavoro 4.0", che vuole essere una Buona pratica dell'Ateneo verso la nascita di un Osservatorio, Think Tank Bruxellese, coordinato dall'Università e da Conftrasporto sui temi del lavoro e delle nuove competenze 4.0.(Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Leggi tutto...

Bollicine di idee a Sanluri

  • Pubblicato in News
Bollicine di idee è un evento itinerante organizzato dal Gruppo Giovani Confcommercio. Ha l'obiettivo di favorire l'incontro con imprenditori e aspiranti tali durante una serata informale, per incoraggiare la creazione di reti nel territorio e permettere alle imprese le opportunità di innovazione.
 


Prossima data: 13 Marzo ore 19, presso Free Time's Pub - Sanluri, con il patrocinio del Comune di Sanluri.

Durante la serata, i partecipanti avranno la possibilità di confrontarsi, in un clima accogliente e disteso, con esperti di vari settori a cui potranno porre le loro domande su:

- Fiscalità, vantaggi e agevolazioni
- Sardex, circuito di credito commerciale
- Sportello Innovazione: creare e innovare un’impresa
- Bandi Agevolati, come sceglierli e come valutarli
- Cambio Generazionale: come affrontarlo
- Editoria formativa per lo sviluppo del business
- Formazione: opportunità anche finanziata
- Convenzioni e vantaggi di Confcommercio
- Business Strategy
- Social secret: consigli Fast sulla comunicazione social
- Gruppo Giovani Confcommercio: cosa vuol dire fare associazione.


Alla registrazione i presenti riceveranno i ticket per la consumazione offerta dagli sponsor e per buffet offerto dalla Pasticceria Contis.

Durante l'evento i partecipanti potranno fare networking libero e sarà inoltre possibile porre agli esperti presenti domande sulla propria attività o idea imprenditoriale e confrontarsi con gli altri imprenditori presenti.

Sponsor dell'iniziativa:
Sardex.net
GruppoAcentro
Sportello innovazione Sardegna
Pasticceria Contis - Sanluri

Location: Free Time's Pub
 
 
Leggi tutto...

RESTO AL SUD: Finanziamenti per le imprese degli under 36

  • Pubblicato in Dal Web

Dal 15 gennaio 2018 è possibile richiedere i finanziamenti dell'iniziativa Resto al Sud. 

Il nuovo incentivo, gestito da Invitalia, è rivolto ai giovani fino a 36 anni non compiuti che hanno in programma di fare impresa in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campagna, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia o hanno già costituito una società nel Mezzogiorno in data successiva al 21 giugno 2017.

Ecco alcune informazioni utili per presentare il progetto:

PRESENTARE LA DOMANDA

  • registrati ai servizi online di Invitalia compilando l’apposito form
  • consulta e scarica i fac-simile dei moduli necessari alla presentazione della domanda
  • accertati di disporre di una firma digitale e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC)
  • accedi alla piattaforma web di Invitalia per inviare la richiesta di agevolazioni e il progetto imprenditoriale  


NON AVERE FRETTA
Non ci sono scadenze per inviare la domanda. Sebbene le domande siano valutate in ordine cronologico di presentazione, i fondi disponibili sono molto consistenti (1,25 miliardi di euro) e non si esauriranno in tempi brevi. Per aumentare le possibilità di ottenere il finanziamento, dai priorità alla credibilità e all’accuratezza del progetto più che alla rapidità del suo invio.


HAI DOMANDE? CONTATTA INVITALIA
Vuoi ulteriori informazioni? Chiama il numero azzurro 848.886886 disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00.


ASSISTENZA GRATUITA
Hai bisogno di aiuto per preparare la domanda? Chiedi assistenza gratuita ai soggetti accreditati con Invitalia: pubbliche amministrazioni, università, associazioni o enti del terzo settore. Guarda la mappa degli enti accreditati.


VALUTAZIONE DELLA DOMANDA
I progetti vengono valutati mediamente entro due mesi dalla presentazione (salvo eventuali richieste di integrazione dei documenti). Invitalia verifica il possesso dei requisiti e poi esamina nel merito le iniziative, anche attraverso un colloquio con i proponenti.


FINANZIAMENTO BANCARIO
Se la valutazione di Invitalia è positiva, potrai chiedere il finanziamento a una delle banche che hanno aderito alla convenzione con ABI. Dopo l’approvazione del finanziamento bancario ottieni la concessione delle agevolazioni di Invitalia e l’erogazione del finanziamento dalla banca.


CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO
Il contributo a fondo perduto viene erogato da Invitalia per stati di avanzamento lavori: puoi chiedere la prima erogazione solo dopo aver realizzato almeno il 50% del tuo progetto.

 

Maggiori info sul sito di INVITALIA 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS